Chiusura con tanti record per la sedicesima edizione di Arezzo Wave
Con Max Gazzè, Carmen Consoli, Ginevra di Marco, Bandabardò, Mao e Francesco Magnelli sul palco a cantare insieme ai quarantamila spettatori presenti si è conclusa la sedicesima edizione di Arezzo Wave, il Festival più longevo e pieno di musica d’ Italia. Più di 100 gruppi si sono alternati sui cinque stage disseminati per la città nei cinque giorni della manifestazione, 16 ore di musica al giorno dalle 10 del mattino alle 4 del giorno successivo, circa 200.000 spettatori di ogni età : dai piccoli in fasce ai nonni passando ovviamente per tanti giovani variopinti. Sicuramente tutti accomunati da un’ unica passione: l’amore per la musica e la voglia di divertirsi e stare insieme.
Arezzo Wave, sottotitolo Love Festival, sta ad indicare proprio il clima di comunanza e condivisione che solo la musica, come linguaggio universale, riesce a creare superando differenze e barriere tra le persone.
L’ ultima serata ha visto sul palco del Main Stage presso lo Stadio Comunale di Arezzo la presenza di Shana Morrison, figlia di uno dei mitici padri del rock, che, per la sua prima volta in Italia, ha proposto un show nel quale ha saputo fondere le cadenze tradizionali country-blues con le dinamiche
grintose del rock. Poi Giuliano Palma ha riscaldato e fatto ondeggiare la platea con il suo travolgente set. Ma è toccato a Max Gazzè concludere la Kermesse con un piccolo ma significativo Festival nel Festival ospitando nel suo spettacolo alcuni tra i migliori interpreti della scena italiana. Particolarmente incisiva la performance con una scatenata Carmen Consoli, nell’ inedita veste di chitarrista, nel brano “Il motore degli eventi”. Tutti gli ospiti hanno dato vita comunque ad una serie di duetti inediti interpretando il repertorio dello stralunato cantautore romano e trasformando il concerto in una gioiosa festa in cui i musicisti ed il pubblico hanno dimostrato….. quello che la musica può fare!
 

Manifesto Arezzo Wave 2002 – Pablo Echaurren

Artisti:
DJ OIL from Troublemakers and Eva Gardner guest Marylin DavidAgatha Crew of beatz&framesAldo NoveAni Di FrancoAppaloosaBallantine BandBoo!BunburyCarlo LucarelliCaprice ElectroniqueCarne De ResClaudio CoccolutoCon-TattoDeasonoraDino Lupelli & MACI (mdma) 4 hands Dj Afghan vs Dj CoccoDj Fonx + DJ PaineDj OilDj Sensei – Double Dose – Ragga nd hip hop ( T.O.P. – Skin Up – Jamano – Tuppy B)DuniaDrum’ n’ bass arenaEclatEkovaEloiseEstraEth Eugenie – FaithlessFamily House presents Dax – Fetish Funk – Fourire – Gabriele – Giobia Giuliano PalmaHybrido I Am KlootI maniaci dei dischiJohn Belpaese Kabul WorkshopKebanaKosheenLa Banda ImprovvisaLa ScentificaLalla BertoliniLanaLes InvisiblesLiricairataLos de AbajoLuomo liveMadaskiMalastranaMamasanMarco PassaraniMarylin DavidMat Green Max GazzéMayaku MeganoidiMercury RevMichael Franti & SpearheadMilinkoMoltheniMomo + Feelgood Production MonjoieMonotorakikiMouNicola Di Venere (Resident DJ)Nuova Agricola Ass.Ojos de BrujoOzomatliPacificoPerdosoundPersiana JonesPoumPrawns With HornsPsedo AmorfeusRalfRaoul MontanariRed Bull HomeGrooveRémemberRinôçerôseRoy Paci & AretuskaSentieroCortoTourSergio Ricciardone e Giorgio VallettaShana Morrison & CaledoniaSideralSonic YouthSoftly Kiking – Stereo MoversStreetwave friends crewSud Sound SystemTangomarzianoTayone + Skizo – scratch virtuosoTechnicolorTelepopmusikTelespallabobTennisThe Dandy WarholsThe Tantra Tribe UnlimitedTiziano Scarpa Too-TikiValentina Dorme Valvole DavoliVerdena vs Eggs InvadersWooper Xplosiva vs Goa
 

Copyright © 2015 Fondazione Arezzo Wave Italia All rights reserved.
Tutti i diritti Riservati - E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi e immagini.
Fondazione Arezzo Wave Italia
Via buonconte da montefeltro 4/10 - 52100 Arezzo (AR) - Italy - CF. 92038600513 PI. 01748730510 E-mail: fondazionearezzowaveitalia@gmail.com
Created by: Gellus Soluzioni